Critiche generalizzate e inappropriate ai sistemi di riciclaggio privati - PET-Recycling Schweiz
10. Maggio 2023

Critiche generalizzate e inappropriate ai sistemi di riciclaggio privati

Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha analizzato in maniera accurata i flussi di materiali e i flussi finanziari delle organizzazioni di riciclaggio svizzere pubblicando i rispettivi risultati l’8 febbraio 2023. A tale riguardo sono state mosse critiche generalizzate alle organizzazioni di riciclaggio private che non corrispondono alla realtà dei fatti. Il sistema di riciclaggio del PET organizzato su base privata è stato lodato dal CDF esplicitamente per la sua trasparenza riguardo ai flussi di materiali.

Nel Rapporto «Sorveglianza del riciclaggio dei rifiuti sottoposti a tasse e contributi anticipati» pubblicato dal Controllo federale delle finanze (CDF) sono stati analizzati in dettaglio i flussi di materiali nel riciclaggio del PET. La Commissione apprezza il fatto che, per quanto riguarda il sistema di riciclaggio del PET organizzato su base privata, tutti i dati siano disponibili «fino alla fase di riciclaggio» (pag. 25/26) e che la quota di riciclaggio, pubblicata dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), riporti i dati dell’effettivo riciclaggio di materiale. La popolazione può quindi essere certa che le bottiglie per bevande in PET raccolte separatamente vengano sottoposte a un riciclaggio di alta qualità, svolto al 100 % in Svizzera. Secondo il CDF, il riciclaggio del PET rappresenta un «buon esempio» riguardo al fatto che si possa puntare sulla trasparenza tutelando, al contempo, i segreti aziendali di imprese associate (pag. 28).

Trasparenza fino al corrispettivo riutilizzo

L’associazione PET-Recycling Schweiz ha apprezzato molto le lodi tessute dal CDF che, in tale contesto, non ha preso in considerazione il fatto che nel riciclaggio del PET, organizzato dal 1990 dall’associazione di categoria volontaria PET-Recycling Schweiz, venga compiuto un ulteriore passo in avanti in termini di trasparenza: dal 2020, le aziende produttrici di bevande possono far certificare da SQS, attraverso un relativo audit esterno, il loro riutilizzo di PET riciclato svizzero. Il certificato SQS «Swiss R-PET Label» attesta che il PET riciclato ricavato in Svizzera viene riutilizzato nel nostro Paese. Con ciò, l’associazione PET-Recycling Schweiz è l’unica organizzazione di riciclaggio che rende pubblico l’intero ciclo chiuso, dalla messa in circolazione dei prodotti fino al riutilizzo del materiale di riciclo – ed è in grado di dimostrare la veridicità dei dati attraverso audit esterni.

Contatto

Jean-Claude Würmli
Direttore di PET-Recycling Schweiz
PET-Recycling Schweiz
Tel. dir: +41 44 344 10 91
E-mail: medien@prs.ch

Ulteriori documenti

Condividi questo articolo

Ulteriori articoli interessanti.

30. Gennaio 2024

Passagio alle bottiglie in PET: in futuro, le bottiglie per il latte potranno essere riciclate all'interno del relativo ciclo chiuso

L’industria svizzera del latte passerà gradualmente dalle bottiglie in polietilene (PE) a quelle in PET. Ora vige una nuova regola: tutte le bottiglie per il latte in PET con il logo blu-giallo di PET-Recycling Schweiz possono, da subito, essere riposte nei contenitori per la raccolta differenziata del PET per poi essere riciclate all’interno del relativo ciclo chiuso.
15. Novembre 2023

Il nuovo impianto di cernita del PET a Frauenfeld si affida all'intelligenza artificiale

Da oltre 30 anni, l’azienda Müller Recycling AG con sede a Frauenfeld effettua la cernita delle bottiglie per bevande in PET. I due impianti di cernita risalenti rispettivamente al 2004 e al 2015 stanno per essere sostituiti con moduli di cernita di ultima generazione. L’impianto sviluppato dal costruttore svizzero di macchine Borema Umwelttechnik AG è il primo a sfruttare i vantaggi dell’intelligenza artificiale. Grazie a questo investimento, il ciclo chiuso nel riciclaggio del PET è assicurato a lungo termine.
25. Maggio 2023

PET-Recycling Schweiz riduce di 20'000 tonnellate le proprie emissioni di gas a effetto serra

PET-Recycling Schweiz ha deciso di allinearsi all’Accordo di Parigi sul clima per il conseguimento dell’obiettivo 1,5 °C lungo l’intera catena di creazione di valore nel riciclaggio del PET in Svizzera. In occasione dell’Assemblea generale 2022 è stato presentato il primo rapporto intermedio.
12. Aprile 2022

Il sistema di riciclaggio del PET si allinea all’Accordo di Parigi sul clima per il conseguimento dell’obiettivo 1,5 °C

Da oltre 30 anni, il sistema svizzero di riciclaggio del PET fornisce un importante contributo nel risparmio delle risorse naturali.
28. Marzo 2022

Il sistema svizzero di riciclaggio del PET risparmia ogni anno 126'000 tonnellate di CO2

L’azienda specializzata in analisi ambientali Carbotech ha aggiornato il bilancio ecologico relativo al riciclaggio del PET in Svizzera.
09. Marzo 2022

Insieme per un sistema di riciclaggio nazionale

Un’economia a ciclo chiuso per imballaggi in materia sintetica e imballaggi per bevande in cartone funziona solo se tutte le parti coinvolte lungo l’intera catena di creazione di valore forniscono il proprio contributo.
Carrello

Consegna gratuita CHF 0.00
Totale IVA escl. CHF 0.00
IVA 8.1% CHF 0.00
Buono - CHF
Totale IVA incl. CHF 0.00